martedì 29 ottobre 2013

Preferiva la compagnia dei libri a quella delle persone.

Tutti portano dentro una croce, il vuoto di un'assenza.

Tentava di dimenticare ciò che non si scorda.

Sarò carnefice delle tue perversioni, sarai vittima delle mie manie.

La mia mente è il sudario dei tuoi peccati.


Il mio tempo è di chi lo conquista.

Noi siamo quello che gli altri non vedono.

Tremerai quando verrò a riprendermi quello che ho lasciato.

Il mio io, un abisso profondo come l'infinito, vellutato come il buio.

Libera il tuo essere.

C'è una parte di me che non conosco.

guardaMi e sorridiMi

Sulla pelle aveva tutti i colori che mancavano alla sua anima nera.

Quella strana dolcezza che arriva silenziosa in punta di piedi e illumina con un sorriso chi la incontra.

lunedì 28 ottobre 2013

Con te non importa dove.

Lui, l'unico che sapeva toccarle il cuore.

Spegni i ricordi dolorosi, dimentica le persone che ti hanno fatto soffrire, cancella il passato, impara a sopravvivere.

Un bacio che sa di caffè.

Salvala ogni volta che ne ha bisogno.

Aveva il dono di rasserenare le sue inquietudini, di illuminare le sue ombre.


Per quanto una donna sia forte e ribelle ha bisogno di chiudere gli occhi e sentirsi dire "mi prendo io cura di te".

Io sono il lato oscuro dell'amore.

I am the dark side of love.


Ridatemi l'altra metà dell'anima.


conosco poco di me ma quanto basta per sentirmi diversa

L'abito è come la carta che nasconde il regalo.


chi ama brucia

Accendi l'amore che porti dentro.


Miro solo al cuore.


Viaggiami l'anima.

Di polvere di stelle, di sogni e di illusioni, sotto i raggi della luna di passione e desiderio, di notte brilli di più.


Cosa sanno fare meglio gli esseri umani? Deludere.

Le mie emozioni non conoscono vie di mezzo.

Vorrei poter trasformare le mie emozioni in parole.

Il mio cuore borderline, emotivamente instabile, romanticamente visionario, esageratamente appassionato, confusamente perso ma sempre follemente innamorato di te.

In qualche modo si finisce sempre per scegliere.

L'amore è cieco e traumatizza.

Tu la mia maledizione, io il tuo veleno.


Quante volte te ne sei andato, questa volta non resterò li ad aspettarti con il cuore i mano.

Io e il mio modo strano di fare le cose, non passiamo mai inosservati.


Morì per mancanza d'amore.

La porta è aperta accomodati se ti va, esci se non ti senti di restare, ma non rimanere sulla soglia.

istintivaMente

Certi amori ti braccano il cuore, ti seviziano la mente, sono così morbosi e malati che anche quando finiscono non ti lasciano mai andare, si inchiodano alla tua anima per sempre.

Voglio vederti lottare, il maschio che conquista la sua femmina. Voglio sentirmi braccata, catturata, una preda divorata. Voglio sentirti ansimare, il tuo respiro affaticato sul mio collo bagnato. Voglio vederti sudare, stancare, cadere stremato a terra dopo avermi dato tutto e non avermi dato tregua, senza resa.

L'amore è un abile mago, strega il cuore e incanta la mente.


Ti lascio.. un bacio.


Amare come un'agonia.

Quel bisogno di scrivere di me, non per sfogarmi, io scrivo per parlarmi.

Sono la metà di qualcosa di incompleto.

La rabbia non la domi, non la controlli è un'esplosione improvvisa che rade al suolo tutto quello che trova, e poi proprio come si fa quando una calamità naturale si abbatte sulla terra, si ricomincia, dopo la devastazione si ricostruisce piano piano tutto.

L'altruismo fa male a chi lo riceve.

Tra restare e spiegare e andare e incolpare c'è incoerenza di un sentimento non provato.

A baci o a minacce in qualche modo sarai mia.

Io impeccabile carnefice di me stessa.

Me, flawless torture of myself.

La mia mente e il mio cuore un eterno conflitto.

Sono passione feroce, o mi vivi o mi subisci.

Io l'orgoglio ce l'ho nel sangue.

Amore, la più potente droga esistente.

Amami e sarò il tuo paradiso, odiami e diventerò un inferno di ghiaccio e indifferenza.

sono il migliore cattivo esempio al quale tu ti possa ispirare

giovedì 24 ottobre 2013

Ho smesso di farmi inquinare la mente da pessime persone.

Tu sei un fremito nell'anima.




Il mondo le infreddoliva il cuore.




Un bacio sul cuore prima di sognare.

Quei momenti in cui apri l'acqua della doccia per non ascoltare il rumore delle tue lacrime.


C'è sempre un cuore che sanguina dietro una penna che scrive.


sei stato la più grande delusione in cui ho creduto

Non si sopravvive a tutto.

L'amore non muore smette solo di urlare.

Se non ci giocavi con me non ti facevi male.

Non è quello che dici ma come lo dici che fa la differenza.

Il cuore è un muscolo involontariamente testardo e volutamente determinato.

L'amore non si simula o si prova o non si prova.

Il male non si cura e non si elimina, il male può solo infettarsi e contagiare.

Ho finito tutte le parole d'amore che avevo dentro.

Ho espresso un desiderio, mi è scivolata una speranza, ho lanciato una moneta e qualche sogno è caduto in fondo al pozzo.

La cura per chi cova rancore è meditar vendetta.

Cervello: è tuo amico usalo, non si consuma ed è gratis.

Sei la primavera del mio cuore.

Le persone mi guardano come fossi un'aliena, sono solo una normale strana creatura che non ha voglia di spiegarsi e lasciarsi capire.

La voglia di andare via in certi momenti è irrefrenabile.

Quando i tramonti si infuocano e le nuvole si bagnano di viola, il cielo è pieno di lividi, nelle sere in cui mostra le sue ferite.


Gli amici si contano sulle dita di una mano. Per i nemici basta il medio!

I miei ricordi più belli sono racchiusi nelle pazzie che ho fatto nell'arco della mia vita.

C'è chi dice che la felicità sia la massima gloria dell'attimo che fa sorridere il tuo io e c'è chi sostiene sia un ombra che subito precipita, per me è incontrarti ogni giorno e salutarti dicendoti "a domani".

I piaceri banali li lascio alle persone comuni.


L'unica verità è che l'istinto mi scorre nelle vene come lava bollente e la razionalità mi ringhia contro come una belva feroce.

Non sei nei miei pensieri, sei il mio pensiero ossessivo.

Lascia che io sia: il tuo peccato non confessato, la tua mania nascosta, il tuo segreto più bello, il tuo desiderio avverato.

C'è la teoria, c'è la pratica, poi arriva quell'eccezione che ti distrugge tutte le regole.

Tutto fu perfetto finché non fu reale.

Se guardando una persona ti sentirai felice, non lasciarla scappare...

non mi faccio far male da nessuno .. piuttosto me lo mangio il cuore ...

Se sopravvivo a me, sopravvivo a tutto.

La felicità è un’ombra che subito svanisce, un raggio di luce che si affievolisce.

C'è chi la puntualità ce l'ha nel sangue.

Vuoi farmi male? Nessuno sa ferirmi meglio di me.

Voglio farti morire d'amore.

mercoledì 23 ottobre 2013

Quando sei andato via ho divorato il nostro amore e ho lanciato il mio cuore spezzato in pasto ai gatti.

Sei dentro la mia Anima, ogni frammento di me, ogni mio brivido, ogni mio respiro, ogni mio gemito, urla il tuo nome..

Tu sei le mie emozioni, i miei brividi sulla pelle, il mio respiro che si ferma quando ti vedo, il mio cuore che balza in gola ogni volta che mi sei vicino.

I migliori sono quelli che non si aspettano applausi da nessuno, quelli che non inseguono riconoscimenti, gloria e successi, ma solo l'attimo di consapevolezza di aver raggiunto l'obiettivo, il brivido dell'ego è il trionfo del proprio io..

Se qualcuno ti vuole, ti viene a prendere.

Ci sono emozioni che come artigli mi graffiano la pelle.


Sono l'incarnazione demoniaca della dolcezza ruffiana irresistibile.


Se vuoi qualcosa allunga la mano e prendila.

Non farti mai odiare da me, si dice in giro che io sia maledettamente brava nel portare rancore.

Ci sono peccati che sarebbe un peccato non commettere.


La pazienza l'ho terminata ieri.

Non sono nervosa, sono radioattiva.

E' bello essere il sorriso di qualcuno.


In una lacrima c'è un oceano di amore incompreso.

Non sopportava le persone che la riempivano di domande, lei voleva solo dimenticare quello che tutti continuavano indiscretamente a ricordarle.

Per quanto tu voglia dimenticare il passato non si cancella.

Tra le sue braccia passava tutto.

I loro baci che sapevano di amore e caffè.

La mattina sorrideva silenziosa, sembrava emozionata ed impaziente come chi sta andando ad un appuntamento, era così che si preparava il suo caffè.

Lei che il suo vizio preferito lo sorseggia.




Ho smesso di investire sulle persone.

Lei e i suoi appuntamenti con il caffè.


martedì 22 ottobre 2013

saprai accarezzare le mie paure

Io e le mie chiusure ermetiche, idrorepellenti alle lacrime, evitano le delusioni conservando e proteggendo la mia serenità, perfettamente testate per lasciare fuori le persone.



Nella vita si può ottenere tutto, basta saper chiedere.

Fuori indosso il nero dentro il buio.


Se ti sei persa cercati e ritrovati.

Il buio e' un vestito che bisogna saper indossare.

E se, mi avvicinassi a te silenziosa e sorridente e ti baciassi il naso?

C'è chi si sente realizzato solo se distrugge qualcosa o qualcuno.

l'istinto e' quella voce che arriva prima di tutto e ti salva

Non aveva bisogno di attirare l'attenzione per essere notata.


venerdì 18 ottobre 2013

Erano scritti con lo stesso inchiostro.



C'è una notte in cui il ricordo di qualcuno che ti manca ti viene a trovare.

I silenzi fanno un chiasso infernale con tutti i pensieri che ci sono dentro.

Sono una collezionista di buoni propositi andati a male.

Con gli occhi facevano l'amore mentre con la bocca si uccidevano.

Brillava come una stellina.


La felicità è un nemico, se sei felice sei vulnerabile perchè puoi perdere qualcosa.

Le sue ferite le disinfettava con i baci e i suoi tormenti li stringeva al petto.

Lei che ama fare le file per poter leggere in pace.

mercoledì 16 ottobre 2013

Quanti pensieri affollano la mente, vorrei gridare per farli tacere, ma è impossibile reprimerli, nel silenzio della notte li lascio sfogare.

Vivere all'ombra della mia ombra, protetta da me, osservata da te.

Adesso, ora, in questo istante, lasciami senza fiato.

Dimmi quello che senti, trasmettimi quello che provi.

Nei tuoi occhi felini dal fascino misterioso mi perdo ogni volta che i nostri sguardi cercandosi si ritrovano. Mi incanto a guardarti, attento e curioso.

La solitudine mi rigenera dall'oppressione che provo quando sono tra la gente.

In punta di piedi e il merito è in parte tuo, anche se non lo sai.

Io sono il mio alibi preferito.





La prima volta che le nostre mani si sfiorarono, i cuori sussultarono e le nostre anime si sorrisero.

Perchè il mio modo di vivere le cose è decisamente diverso.

Deliri notturni, mentre la notte gronda sogni, io ringhio i miei silenzi.


L'inferno in cui mi trovo è una passeggiata rispetto a quello che mi porto dentro.

Arrivare a non credere più in nulla ti rende libero come trovare un posto sicuro in quel fondo che hai finalmente toccato, nessuno può più portarti via qualcosa che non c'è, nessuno può più ferirti ancora.

non riesco ad uscire dal dolore che provo

Le persone sono come sono spesso non perchè lo vogliono, alle persone capitano cose che non prevedono e non programmano, quelle cose le segnano, le cambiano e spesso quei cambiamenti sono irreversibili.

In conclusione il mondo la entusiasmava poco, così decise di frequentarlo il meno possibile.

Se esiti ti fai male.

Il rumore del caffè è la mia musica preferita.


Ci sono: i piaceri, i bisogni, le astinenze.. Il caffè è tutte queste cose.

Le cose belle le chiamano peccati.

Le parole non le pensi quando le dici, solo quando le scrivi gli dai un valore.

Le persone che rinnegano l'amore sono quelle che hanno amato intensamente.

Il trauma è la conseguenza di una delusione ripetuta.

Quello che ti ferisce non sempre può guarire.





Ogni volta che la stringeva a se, la riempiva di emozioni.

Per me sarà un buongiorno soltanto dopo aver bevuto il mio caffè.

martedì 15 ottobre 2013

Devo far interdire il mio cuore d'urgenza.

Ricorda, chi ti ferisce una volta lo farà ancora.

Odio le persone che vogliono fare le vittime. Vuoi fare la vittima? Le vittime muoiono.

Sospesa tra brividi e apnea.




Io.. il lato oscuro della luna.

I am the dark side of the moon.







La musica accompagna i ricordi, riempie i silenzi.


E poi c'è chi ti legge dentro e basta un silenzio per trasformare un fremito in un brivido.

E' come se attraversassi una strada ricoperta di vetri a piedi nudi.


In questa notte di colori nel buio cammina con me.

i vizi vanno coltivati con un certo stile

Quanti "ti amo" ti hanno danneggiato?

La mia non è calma apparente è furia latente.

Le persone strane hanno la mente aperta.


Lei non voleva la favola, voleva la follia.